• Ricordate gli anni in cui i pinocchietti divennero un trend di stagione? Erano i mitici anni novanta, e questo tipo di pantalone, per lungo tempo dimenticato (negli anni ‘50 era molto in voga sotto il nome di Capri pants), spopolava fra le teen, in diverse versioni e colori. 

  • Mare, tramonto e buona musica in sottofondo: in coppia o con gli amici non c’è modo migliore per concludere una calda giornata estiva che godendosi un buon drink direttamente in spiaggia! Per avere il look corretto che spesso ci fa sentire a nostro agio in ogni occasione, quando stiamo on the beach bisogna abbinare il fashion alla comodità, non dimenticando di valorizzare sempre il nostro stile personale.

  • Tra i must have della bella stagione ritornano, puntualmente, i sandali da donna. Declinati in tutte le versioni, dai modelli ultra flat al tacco XL, diventano le scarpe protagoniste di ogni situazione.

  • Il 1933 è l’anno in cui gli shorts, i pants portati dai bimbi americani come divisa scolastica, entrano a far parte dell’immaginario collettivo. Vengono indossati dagli sportivi, anche dalle donne, ma la loro lunghezza è ancora sotto al ginocchio.

  • Avrete di sicuro sentito parlare degli Harem Pants di tendenza. Si tratta dei pantaloni alla turca, anche detti sarouel, caratterizzati dal cavallo basso e dalle numerose pieghe di drappeggio che scivolano sul corpo.

  • Mare, tramonto e buona musica in sottofondo: in coppia o con gli amici non c’è modo migliore per concludere una calda giornata estiva che godendosi un buon drink direttamente in spiaggia!

  • Giugno pieno, manca poco al favoloso luglio e al torrido agosto che lascerà il posto al dolce e morbido settembre….ovviamente questi mesi sono accompagnati da un pensiero fisso: dove andare per le vacanze estive!!!!

  • Il primo passo verso l’ambito relax delle vacanze? Liberare il guardaroba dai pesanti abiti invernali per lasciare spazio alla leggerezza di vestiti svolazzanti e variopinti. Mentre le nuove collezioni beachwear presentano i fashion trend estivi, i modelli da sfoggiare in spiaggia, in riva al mare e all’ora dell’aperitivo, dettano la parola d’ordine: essere glamour a tutti i costi.

  • Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera, scriveva Neruda. Anche quest’anno è arrivata la tanto attesa primavera: le temperature si alzano, il giubbino in pelle ti fa l’occhiolino dall’armadio, gli stivali e i cappotti tornano in soffitta. Come ogni stagione, sulle passerelle sono arrivati gli accessori must-have di questo 2017. Diamo uno sguardo ai consigli degli esperti.

  • Il cambio di stagione è uno dei momenti più attesi (ma anche temuti) dell’anno: personalmente preferisco di gran lunga quello dall’inverno all’estate, sinonimo di giornate calde, vestitini e shorts, ma anche rispolverare i maglioni e le maxi felpe da uomo è un momento catartico per molte di noi.

  • Mille sono i modi diversi per indicare questo capo di abbigliamento: versatile, comodo, moderno, indispensabile nel guardaroba femminile. Possono essere indossati come calze, caldi e coprenti, ma anche come articolo sportivo, che asseconda perfettamente i movimenti in palestra, oppure come pantaloni, portati sotto maglie lunghe.

  • La moda primaverile da qualche anno non è più sinonimo di colori tenui bensì di stampe floreali. Anche la primavera 2017 non si smentisce infatti molti stilisti, sulle passerelle, hanno proposto outfit inondati da fiori. Questo trend potrà non essere amato da tutti allo stesso modo, in quanto alcune stampe possono ricordare facilmente "la maglia della nonna" ma, vi assicuro che questa primavera ne sarete conquistate.

Pagine