• Termine inglese col quale si designa un abito femminile corto, un vestitino.
  • Avete mai sentito parlare di maglia con maniche a pipistrello? Questo particolare tipo di maglia sta bene a tutte, e regala un look glam su misura.
  • #Iorestoacasa è l’hashtag più utilizzato in questo momento. Costretti alle mura domestiche, abbiamo riscoperto il piacere delle attività manuali, passioni e hobby accantonati.
  • Parola francese derivata di nue, nuvola. Utilizzato per lo più nell’ambito dell’arte e della moda, il termine nuance traduce l’italiano sfumatura, gradazione di colore.
  • Capo di abbigliamento identificato come cappotto, giacca e soprabito.
  • Il dettaglio in più per brillare in questa nuova stagione? I capi in lurex e glitter. Luminosi, frizzanti e seducenti, ravvivano gli outfit daily e by night.Sua maestà, il lurex...
  • Riferito ad un modo di vestire semplice ed essenziale, l’abbigliamento minimal non si ispira ai trend del momento.
  • Termine inglese entrato a far parte del linguaggio di moda contemporaneo.
  • Abito da donna simile ad una camicia, dotato di colletto e bottoni fino all’orlo. Il modello classico ha vestibilità slim o large, con punto vita sciancrato o definito da cintura.
  • Cocktail dress o long dress, per l’ufficio o per il tempo libero, gli abiti donna sono il pezzo forte della nuova stagione. Scopri in anteprima come e quando indossarli
  • Con questo termine si indicano pezzi di tessuto asportati da un capo di abbigliamento.
  • Le T-shirt, dal classico taglio unisex e nelle più attuali fogge crop top e over, non possono mancare nel guardaroba della donna moderna. Da oltre un secolo conoscono un successo...

Pagine